Angolo della Critica Risultati Copertina 2012 del Premio Valnerina 5 Ed.

Risultati Copertina 2012 del Premio Valnerina 5 Ed.

[singlepic id=438 w=640 h=150 float=center]

1° Classificato – Daniele Boggia

titolo opera: Veduta

tecnica: Olio su tela

[singlepic id=432 w=640 h=480 float=center]

Una finestra aperta su una “Veduta” (questo il titolo dei dipinto ad olio su tela di Daniele Boggia) inquietante, nella quale gli elementi sono inseriti in un piano visivo fantastico, espressione di una poetica surreale risolta in suggestive immagini oniriche. L’autore propone, attraverso una ricca simbologia, una rappresentazione connotata da soluzioni formali che paiono sospese in un’atmosfera d’attesa, in un tempo immobile. Una pittura visionaria che si articola intorno al rapace, forse una civetta, con gli occhi fissi sui riguardante, in un allusivo dialogo dentro/fuori, interno/esterno, con quella enigmatica finestra.


2° Classificato – Gianni Muntoni

titolo opera: Muflone Sardo

tecnica: Acrilico su tela

[singlepic id=433 w=640 h=487 float=center]

Colpisce l’abilità pittorica, la nitidezza dei dettato cromatico, la capacità di cogliere la fierezza dell’animale. Il “Muflone sardo”, acrilico su tela di Gianni Muntoni, è un dipinto raffinato, risolto con estrema coerenza formale, con precisa messa a fuoco del soggetto reso con l’immediatezza di un obiettivo fotografico.


3° Classificato – Letizia Strigelli

titolo opera: –

tecnica: –

[singlepic id=434 w=640 h=638 float=center]

Un’opera informale di impronta gestuale, connotata da una fitta trama segnica, un susseguirsi di striature quasi di sapore grafico. Letizia Strigelli sembra proporre brani di immagini appartenenti a civiltà primordiali in una strutturazione esacerbata dove la frantumazione della materia da vita a fantasiose astrazioni.


4° Classificato – Lucia Pecchia

titolo opera: La Vita

tecnica: –

[singlepic id=435 w=640 h=454 float=center]

Una equilibrata soluzione compositiva res con una lucente espressività cromatica dettata dagli inserti che arricchiscono il fondale pittorico accentuandone la scabrosità. “La vita” di Lucia Pecchia è un’opera di impronta astratta vagamente geometrica, connotata da una rigorosa unità strutturale.

 


5° Classificato – Rosalba Mucci

titolo opera: Fiat voluntas tua

tecnica: –

[singlepic id=436 w=640 h=848 float=center]

Una composizione di impronta espressionista con forte caratterizzazione psicologica dei personaggi, resa con esasperazione dei tratti fisionomici. L’olio su tela “Fiat voluntas tua” di Rosalba Mucci sembra proporre uno spaccato di vita, umana ed urbana, recepita con dolorosa, drammatica accettazione.

 


6° Classificato – Adriana Tipaldi

titolo opera: –

tecnica: Olio su tela

[singlepic id=437 w=640 h=620 float=center]

E’ un’opera raffinata quest’olio su tela di Adriana Tipaldi, risolta con rigore geometrico ed effetti di prezioso tonalismo. Il dipinto è caratterizzato da una ricerca formale ed estetica svincolata da un contesto reale, che richiama, con la forza dei colori e l’intreccio delle linee, un mondo di delicata fantasia.

 


Giudizi espressi della critica d’arte dott.ssa Claudia Sensi


 

Comments are closed.