Poesie pubblicate Fateme capì

Poesie pubblicate

Fateme capì

Fateme capì

Vorrei sapè e fateme capì
come se fa ‘sto paese a fallo ripartì
sarò, forze, ‘gnorante
ma me pare impossibbile
con più tasse e meno contante.
Ai fii mia jo sempre detto
-Studiate che ve fate ‘na bella posizione!-
Io me credeo che ‘sti capoccioni
sapessero come fa’ a sistema le nuove generazioni
invece… come cianno ridotti…
che fra’npo’ dovemo, tutti, preparà li fagotti.
‘sta bella nazzione l’avete massacrata
e la popolazione l’avete affamata
e co’ tutti li sordi che pijate
ve fate rimborzà pure le abbuffate
mentre de persone… e ce n’è stanno tante
nun javete lasciato manco le mutande
e mò, c’avete raschiato pure er fonno,
ve siete affidati ai saggi pe’ evità lo sprofonno.
Ma voi che ce state a fa’
se nun siete ‘n grado de governà.
De soluzzione ce ne stà una sortanto:
datece ‘n po’ più de denaro a tutti quanti
e vedrete che torneremo ad annà avanti.
L’Italia tornerà a esse er bel paese
alla faccia de chi la vo’ distrugge
e pure a nostre spese.
Fatece tornà a esse orgoiosi de esse italiani
co’ un Governo… davvero giusto e sovrano.

Fatemi capire

Vorrei sapere e fatemi capire
come si fa per far ripartire questo paese
sarò forse ignorante
ma mi sembra impossibile con più tasse e meno contante.
Ai miei figli ho sempre detto
– Studiate che vi fate una bella posizione!-
Io credevo che i governanti
sapessero come fare per sistemare le nuove generazioni
invece…come ci hanno ridotti…
che fra un po’ dobbiamo, tutti, preparare i bagagli.
Questa bella nazione l’avete massacrata
e la popolazione l’avete affamata
e con tutti i soldi che prendete
vi fate rimborsare pure le abbuffate
mentre di persone… e ce ne stanno tante
non avete lasciato nemmeno le mutande
e adesso, che avete raschiato anche il fondo,
vi siete affidati ai saggi
per evitare di sprofondare.
Ma voi che ci state a fare
se non siete in grado di governare.
Di soluzione ce n’è una soltanto
dateci un po’ più di denaro a tutti quanti
e vedrete che torneremo ad andare avanti.
L’Italia tornerà ad essere il bel paese
alla faccia di chi lo vuol distruggere
e pure a nostre spese.
Fateci tornare ad essere orgogliosi di essere italiani
con un Governo… davvero giusto e Sovrano.

(Liliana Ianni)

Comments are closed.