Poesie pubblicate Nella tela

Poesie pubblicate

Nella tela

Nella tela

Questo amore che arranca e sbanda,
dinanzi a dossi di incomprensione.
Questo amore che corre e fugge,
solleva la polvere da sotto i talloni.
Questo amore che conquista l’avamposto sulla collina
dove ora svetta la bandiera del sogno.
Quell’amore che si protegge e usa scudi,
contro chi sguaina sciabole e sentenze,
come oli bollenti gettati dai torrioni.
Questo amore cosi fragile e fiabesco, galeotto e codardo,
tanto clandestino, da non poterlo cantare al mondo.
Rinchiuso in stanze come gabbie,
pregne di gemiti e sospiri.
Si sveglia dentro gli hotels
e scende i piedi in pozzanghere di tepore.
Colleziona gioie, non ne trova mai un’ultima per chiudere l’album.
Questo amore che si getta
in tramonti dipinti che non tramontano mai
e scorda il salva cuore mentre il mare s’addormenta.
Questo amore che fa il miracolo,
muta giorni normali in speciali.
Muore, nasce e in un attimo, t’innamora l’anima,
dettaglio inatteso sulla sponda del tempo.
Confonde e fonde sorrisi,
dettagli emotivi di un istante.
Questo amore che usa gli occhi come lame.
Ritaglia e ruba angoli di cielo
e li fa tela per dipingere due stelle:
semplicemente tu, semplicemente io.
E’ questa la felicità, star nella tela insieme.

(Raniero Iafanti)

Comments are closed.